Home / Web Marketing / Come creare un blog gratis
blog gratis

Come creare un blog gratis

La creazione di un blog gratis richiede una serie di passaggi tutti molto rilevanti. Scopriamo cosa bisogna fare per rendere il proprio giornale virtuale semplice e accattivante al tempo stesso. Bastano pochi e semplici accorgimenti per dare vita ad un vero e proprio blog di successo.

Le piattaforme più adatte per un blog gratis

Prima di creare un blog gratis, è necessario scegliere la piattaforma maggiormente gradita, o che comunque sia più adatta alle proprie esigenze. Tre sono le scelte che attualmente coinvolgono la maggior parte degli utenti:
– WordPress è senz’altro il software più utilizzato nella sua versione free, ma ne esiste anche un’altra a pagamento. La procedura è molto semplice: bisogna iscriversi alla piattaforma, inserire titoli e dati del proprio sito o blog e scegliere un template col quale definire lo stile grafico dei vari contenuti. Pochi minuti ed è già pronto il blog col nome iniziale seguito dalla dicitura WordPress.com.
– Blogger è un servizio garantito da Google e prevede la stessa serie di passaggi di WordPress. In generale, consente una realizzazione più semplice e l’estensione del dominio si intitola Blogspot.com.
– Tumblr punta invece maggiormente sull’utilizzo di file multimediali quali foto e video, senza dimenticare la rilevanza dei contenuti testuali. Stavolta il dominio iniziale è seguito da Tumblr.com.

Piccoli accorgimenti per un blog gratuito di successo

Cosa bisogna fare per creare un blog gratis e fare in modo che inizi a catturare l’attenzione di una quantità sempre crescente di utenti? Di sicuro bisogna avere le idee chiare sul tipo di blog che si intende realizzare e sul target di utenti da centrare. Se l’obiettivo conclusivo deve essere quello di promuovere la propria azienda e ricevere qualche soddisfazione anche dal punto di vista economico, sembra necessario salire di uno step. In tali casi, il blog gratis potrebbe non bastare e ci vorrebbe un piccolo investimento. Tuttavia, ci si può far conoscere anche senza spendere.

Gli elementi dei quali tenere conto

Quando si crea un blog gratis, bisogna rendersi conto delle funzionalità che possono essere sbloccate o meno. Per esempio, non è possibileregistrare il proprio dominio e mettere in evidenza la propria professionalità. Inoltre, non si assume il pieno controllo del blog, ma è come se venisse affittato a titolo gratuito. Niente aggiunta di plugin, così come si deve prestare attenzione alle funzionalità disponibili, che ovviamente sono inferiori rispetto a quelle di un servizio a pagamento. Con accortezze di poco conto ci si può gettare nell’avventura di un blog gratis senza alcuna delusione.

Check Also

instagram

Sponsorizzare su Instagram: come fare pubblicità

A partire dal 30 Settembre 2015 è possibile usufruire di Instagram in tutto il mondo ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *