Home / Social / Che fine ha fatto la spunta blu su Twitter? Le ultime novità
il sistema di verifica dell'account su Twitter

Che fine ha fatto la spunta blu su Twitter? Le ultime novità

Il valore della spunta blu su Twitter

 

Ottenere la spunta blu su Twitter è un motivo di orgoglio per gli appassionati del mondo social. Infatti il particolare segno di riconoscimento del social network famoso per i tweet, nome con cui sono chiamati i post nella piattaforma, costituisce un vero e proprio simbolo di importanza e di notorietà.

 

Gli intoppi nel sistema di assegnazione della spunta blu

 

Ma è proprio così?

Il dubbio sul significato della spunta blu è sorto già nel 2017 quando Twitter ha dovuto bloccare il sistema pubblico di richiesta per via dell’attribuzione della stessa a personaggi molto discutibili dalle idee estremiste e pericolose.

 

Il caso del suprematista bianco

 

In tal senso fa scuola il caso di un suprematista bianco a cui il social network attribuì il bollino blu di Twitter, salvo fare poi dietrofront in seguito alle vibranti proteste sollevate da ogni parte del mondo. In quel momento si è rotto qualcosa: il team di Twitter ha riconsiderato il procedimento di assegnazione della spunta blu, bloccando la valutazione delle richieste pubbliche e assegnandole solo dall’interno.

Da quel momento in poi, per circa 4 anni, le richieste pubbliche del simbolo di riconoscimento sono state disabilitate, fino al 2021.

 

Il nuovo regolamento sugli account verificati

 

Il 2021 è l’anno in cui Twitter ha cercato di superare i problemi connessi al riconoscimento degli account verificati e ha stilato un nuovo regolamento con l’intento di superare gli intoppi creatisi 4 anni prima. A questa misura si è aggiunto un nuovo meccanismo di selezione degli account verificati che ha visto un maggiore coinvolgimento dell’uomo nel processo di attribuzione della spunta blu.

 

Perché la spunta blu non funziona

 

Nonostante il lavoro incessante del team di Twitter, il risultato non è stato all’altezza delle aspettative: il sistema di verifica degli account e di assegnazione delle spunte blu non funziona. Infatti sono stati numerosi gli hacker che, servendosi di bot, hanno generato profili falsi al solo scopo di ottenere la spunta blu senza un reale motivo.

Dimostrando in questo modo che c’è ancora molto lavoro da fare per Twitter per la risoluzione totale del problema.

 

Il roll out del sistema di verifica

 

La risposta di Twitter non si è fatta aspettare: il team ha deciso di sospendere l’accesso al sistema di verifica pubblico.

Questo non significa che tale sistema sia fermo, bensì che il procedimento di assegnazione della spunta blu di Twitter sia in roll out. Per roll out si intende che la diffusione di un determinato strumento o funzione sia limitata in maniera temporanea soltanto a gruppi ristretti di utenti per verificarne il funzionamento.

E’ un metodo di lavoro molto usato dai social network al momento dell’introduzione delle novità e si tratta di una vera e propria fase sperimentale in cui si testa se l’idea abbia valore nella realtà.

Noi continueremo a tenervi aggiornati su una delle vicende più controverse del mondo social network!

Check Also

Le nuove reazioni alle Stories di Instagram: come saranno?

E’ periodo di grandi annunci a casa Instagram, la novità sembra essere importante: il social network ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *